manikeograms

Come in un sogno notturno.
Diverse epoche si intrecciano in modo contorto e assurdo.
Allora magari Man Ray avrebbe un figlio e quindi sicuramente una tenda-gioco dell’Ikea.
Con estrema certezza quindi non sarebbero mai esistite quelle che oggi chiamiamo raiografie (rayograms), ma i manikeograms, perché c’è della luce dentro ogni cosa.

vistipensati | photoblog

Odia Ade
Dove sono i miei occhi?
tragedia annunciata
Incomprensibile
il tempo di vita